Accedi

Nome utente o password errati
Accedi
Password
dimenticata?
Non hai un account?
Cittadino
Azienda
Iscriviti




Se sei un Operatore Economico o hai bisogno di aiuto contattaci
Iscriviti Annulla
Password Dimenticata

Recupera
Cittadino
Azienda
Conferma via email

Ti abbiamo inviato un'e-mail con un codice di conferma, controlla la tua e-mail.
Conferma
Resetta la password


Ripristina
Bella Milano
Integrazione attraverso piccoli atti quotidiani
e tecnologia centrata sulla persona
Il nostro primo progetto con il Comune di Milano

Bella Milano è un progetto innovativo dell’assessorato alle politiche sociali che coinvolge i milanesi in condizioni di svantaggio sociale, perché disoccupati da molto tempo o provenienti da esperienze di carcere, dipendenza, senza fissa dimora, in attività utili per sé e per la collettività. Accanto a queste persone, individuate dai Servizi sociali del Comune e impiegate con una borsa lavoro, operano alcuni richiedenti asilo che hanno aderito alla proposta di mettersi gratuitamente a disposizione della città per costruire insieme, attraverso attività di volontariato, un percorso di integrazione nei diversi quartieri della città. L’applicazione del modello Merits  nel progetto, nel corso della primavera del 2019, ha permesso di riconoscere l’impegno dei richiedenti asilo a vantaggio della comunità e ha permesso anche il coinvolgimento di volontari italiani, principalmente studenti.

L'associazione Extrapulita ho svolto un ruolo cruciale nel progettare ed implementare il progetto. In seguito alla collaborazione per Bella Milano è nata una partnership importante tra Extrapulita e Merits. 


merits: valori fondanti  & Valutazione d'impatto
società benefit
Milano più pulita
La prima fase del progetto ha visto milanesi con borsa lavoro, dipendenti AMSA e richiedenti asilo, partecipare ad attività di cura del verde urbano e del decoro di diversi quartieri. Le squadre sono state costruite ad hoc per bilanciare professionalità, conoscenza del territorio e bisogno sociale. I richiedenti asilo sono stati premiati con i voucher digitali multiuso merits per il loro impegno volontario.
Facciamo conoscenza
Interviste, incontri di formazione e co-design ci hanno permesso di conoscere le esigenze di tutti gli attori e avviare la fase di conoscenza e collaborazione tra i volontari italiani e i ragazzi richiedenti asilo. Abbiamo ricordi bellissimi di questi primi incontri.
Shopping e integrazione
I volontari italiani e africani utilizzano i tokens Merits per andare a fare shopping...insieme, per settimane. In questa fase si creano amicizie, si conoscono i commercianti del quartiere e avviene un autentico scambio culturale. Mai sottovalutare la grandezza dei piccoli atti quotidiani. 
Commercio di Prossimità
Dare la possibilità ai volontari di utilizzare i loro merits per acquistare beni e servizi presso le attività di prossimità ha un duplice valore: a) trasforma in modo positivo il modo in cui esercenti e richiedenti asilo si percepiscono reciprocamente; b) moltiplica l'impatto del progetto estendendo il beneficio agli esercenti che possono avere ulteriori entrate e acquisire nuovi clienti.